Perchè Mapadore cambierà la vita dei tuoi agenti

Mapadore

Mapadore è una startup accelerata da Nuvolab e propone un prodotto SaaS che ha lo scopo di “potenziare” uno dei CRM più diffusi al mondo, Salesforce, dando in mano all’utente un software in grado di ottimizzare le attività di vendita sul territorio.

È pensato per tutte quelle aziende che hanno un parco agenti sul territorio, o anche una forza lavoro di assistenti e operatori attivi concretamente sul territorio, ed è perfetto, soprattutto, per utenti non particolarmente digitalizzati. Lo scopo è semplificare al massimo l’operatività giornaliera. Grazie ad algoritmi proprietari di intelligenza artificiale, l’agente potrà incontrare i clienti con maggior potenziale, con minori costi operativi e maggiore probabilità di chiusura.

Mapadore è un tool molto più potente rispetto ai tradizionali strumenti di CRM che siamo abituati a vedere: si tratta di uno strumento in grado, di fatto, di cambiare il modo in cui le aziende sono abituate a gestire le proprie lead commerciali.. Per questo Nuvolab ha deciso di accelerare questa società accompagnandola nel percorso di fundraising e nello sviluppo dei mercati italiano e internazionali.

 

Ma in sostanza… cosa fa Mapadore?

Mapadore prende il patrimonio di dati dell’azienda e lo trasforma in execution ottimizzata. Grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale è in grado di gestire gli appuntamenti dell’utente, organizzare in automatico la sua agenda, dare priorità ai lead commerciali secondo diversi parametri, ottimizzare il percorso dell’utente, consigliare il miglior matching tra agente e potenziale cliente e molto altro.

Tecnicamente, Mapadore si definisce sales optimization engine, cioè un motore di ottimizzazione commerciale. È un motore perché è qualcosa di più di una semplice platform ed ha come obiettivo quello di garantire risultati concreti.

Tutta la complessità (il motore) sta dietro un’interfaccia semplice e pulita che interagisce con i dati caricati su Salesforce al fine di trarre informazioni utili e consigli pratici per l’utente. Tornando alla metafora del motore, chi utilizza la piattaforma non vede nulla dei tubi, delle valvole e dei connettori che stanno sotto il cofano, ma si renderà conto che quanta più benzina (dati) inserirà nel serbatoio, tanto più la macchina andrà veloce e lavorerà al posto suo.

 

Cinque funzionalità che rendono unico Mapadore

  1. Ottimizzazione geografica. Sei un agente e devi prendere parecchi appuntamenti con dei prospect? Attualmente il modo in cui molti agenti sono abitati a prendere l’appuntamento è tendenzialmente inefficiente perché essi non considerano nel dettaglio la variabile geografica e temporale: si trovano quindi ad avere appuntamenti nello stesso giorno fisicamente distanti tra loro. Mapadore assiste agente e potenziale cliente suggerendo la data migliore che permetterà di gestire il massimo numero di appuntamenti percorrendo il minor numero di chilometri. E i risultati si vedono: +30% di appuntamenti fissati grazie ad un matching geografico automatico in real time. Tutto ciò genera, ovviamente, un abbattimento dei costi operativi che in alcuni casi si sono attestati attorno al 60%.

 

  1. Multicanalità. I lead possono arrivare da diversi canali: call center, incontro fisico, sito web, form on-line, mail… Mapadore rende il sito web “intelligente”, assistendo il cliente nel fissare un appuntamento in autonomia. Un assistente virtuale può essere infatti installato su interfaccia salesforce, su un chatbot, su un sito web. Tutto ciò genera un incremento fino a +40% degli appuntamenti presi direttamente sul sito web grazie ad un processo che mette il cliente a suo agio.

 

  1. Priorità ai clienti ad alto potenziale. Mapadore permette di dare rilevanza operativa ad ogni prospect secondo un principio qualitativo: ogni cliente prospect ha uno score dinamico di priorità, parametrizzabile direttamente dall’utente, secondo un processo che definiamo Algorithm Drive Execution). Il risultato finale? La forza vendite insisterà sempre sulle lead migliori.

 

  1. Agende sincronizzate. Una forza vendite è una “forza” non solo perché è la somma delle qualità delle singole figure commerciali, ma perché mette a fattor comune competenze, esperienze, network e disponibilità. Mapadore permette di sincronizzare le agende di tutti, sarà possibile prendere un appuntamento direttamente sull’agenda di un collega, senza perdere il lead.

 

  1. Social Matching. La potenza di una rete di agenti oggi si moltiplica se la si affianca alle informazioni contenute sui social network. E qui viene la parte più bella di Mapadore, attualmente in fase beta: il Social Matching. Quando un potenziale cliente compila il form di contatto, autorizzando il collegamento dei propri profili social, l’assistente di Mapadore cerca l’agente della nostra organizzazione che, per interessi e caratteristiche, meglio si combina con il prospect. Scatta in questo caso la “digital empathy” ancor prima che l’appuntamento avvenga nella realtà. Questa funzionalità ha generato, solo per i beta tester che hanno sperimentato questa funzionalità, un incremento fino al +27% del tasso di conversione.

 

 

Numeri alla mano, ci sono un paio di casi emblematici che descrivono perfettamente la potenza di uno strumento integrato di questo tipo: il primo è l’esperienza con General Electric Healthcare worldwide (sistemi medicali) per l’ottimizzazione dei processi degli assistenti tecnici sul territorio che ha portato ad un miglioramento a due cifre delle performance di processo. Mapadore è tra i pochi ICT player che possono contare su una testimonianza ufficiale di GE, ed è sicuramente motivo d’orgoglio.

La seconda storia di successo è Abitare In, primaria società immobiliare di Milano che ha visto, in pochi mesi, un aumento del 20% dei ricavi e un abbattimento del 40% dei costi operativi.

 

 

Ma in Italia, terra di PMI, Mapadore è davvero utile? Non rischia di sostituire il rapporto umano con il cliente?

L’Italia sta cambiando, davvero. Mapadore non si pone come scopo quello di ridurre l’interazione tra esseri umani ma, piuttosto, di aumentare la qualità di tale interazione, riducendo le perdite di tempo e i costi operativi. Tutto ciò genera un circolo virtuoso grazie al quale l’agente è più concentrato sul proprio lavoro, sostiene meno costi, acquisisce una metodologia più digitalizzata e priorizza meglio le opportunità. Tutti elementi che giocheranno a favore di un incontro tra agente e cliente più sereno e con maggiori possibilità di potersi chiudere positivamente.

È questo il momento di investire perché ora si stanno “svegliando” davvero tutti! Dalle grandi corporate fino alle PMI, tutti hanno accesso a tecnologie semplici, mature ed economicamente abbordabili. Il primo cliente di Mapadore è un’azienda italiana con 40 venditori: una PMI che grazie a Mapadore ha aumentato i propri ricavi mediamente del 15% per 4 anni di seguito. L’imprenditore ha creduto talmente tanto nel prodotto che oggi è investitore di Mapadore.

 

Pochi anni fa un aereo ha dovuto compiere un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Dublino. A causa della ridottissima visibilità e della tensione dei piloti, il velivolo è stato fatto atterrare con il pilota automatico, senza che i passeggeri si accorgessero di nulla. Oggi tutti ci stiamo abituando a un “pilota automatico” che ci supporta in moltissime operazioni digitali che compiamo ogni giorno. L’attività commerciale non può essere da meno.

Scarica qui il comunicato stampa del lancio ufficiale della nuova funzionalità di social matching.